Centro Internazionale Studi Luigi Sturzo
sede regionale Friuli Venezia Giulia
YouTube Twitter Facebook  Blogger Pinterest

Scuola regionale di Dottrina sociale della Chiesa F.V.G.


AVVIO DELLA SCUOLA IL 12.10.19 ORE 10:30 A TRIESTE
invito della presentazione del corso a Trieste ...>

PROGRAMMA DELLE LEZIONI A TALMASSONS PER QUATTRO SABATI DALLE ORE 16:00
programma delle lezioni ...>
Indice
Sede e contatti
Centro Internazionale Studi Luigi Sturzo
Sede regionale F.V.G.
via Po, 35
33100 Udine
tel. 349 4237861
fax 0432 504280
posta elettronica: info@centrosturzo.fvg.it
PEC: presidente@pec.centrosturzo.fvg.it
C.F. 94059700305
Scuole di formazione sociale e politica
Arcidiocesi di Udine
Frequenza: in presenza
per informazioni>

5 per mille
Il C.I.S.S. del FVG รจ iscritto Registro regionale delle associazioni di promozione sociale al n. 160 - DPReg 90 del 21.01.15.
Puoi destinarci il 5 per mille indicando il nostro codice fiscale 94059700305 nel mod. CU, 730, UNICO.
per sostenerci...>
Aderente a
Consulta dei laici dell'Arcidiocesi di Udine

Progetto culturale della CEI

Responsabilità sociale dell'impresa nell'Europa oltre i 25.



L'evoluzione dei sistemi socio-economici e finanziari negli ultimi decenni è stata talmente repentina ed incontrollabile da richiedere l'introduzione indifferibile di organismi e di regole in grado di garantire il rispetto dei principi etici nella gestione delle imprese, delle istituzioni e della vita socio-politica-economica in generale. L'attuale realtà propone "da una parte la brama esclusiva del profitto e, dall'altra la sete del potere col proposito di imporre agli altri la propria volontà" "a qualsiasi prezzo" come ricordato nel punto 37 della Sollicitudo rei socialis di Giovanni Paolo II. Stiamo attraversando un periodo storico di crollo dei valori. In questo contesto emerge con forza il desiderio di trasparenza e di recuperare credibilità nelle transazioni economiche e nelle relazioni socio-politiche. È prioritario costruire un tessuto di fiducia nei processi di aggregazione fra persone e di rispetto di un preciso impegno di responsabilit propriamente etica sotto il profilo della teoria, della forma e della sostanza. A tale scopo è sempre più auspicato l'impegno per l'introduzione del bilancio sociale che miri a riscontrare la responsabilità dell'impresa nei confronti di ogni suo interlocutore. Questo convegno si propone di approfondire il concetto di bilancio sociale inteso specificamente come revisione etica di bilancio o "bilancio etico".

In collaborazione con
Unione Industriali di Gorizia - Gruppo giovani imprenditori
Federmanager Friuli Venezia Giulia

Con il patrocinio
Regione Friuli Venezia Giulia

Sala convegni Unione industriali della Provincia di Gorizia - via degli Arcadi, 7 - Gorizia - 09 novembre 2004 dalle ore 16.30

ore 16.30 Saluto

Cinzia Lorenzon, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori dellUnione degli Industriali della Provincia di Gorizia
Daniela Vidoni, Responsabile Regionale Centro Internazionale Studi Luigi Sturzo
Maurizio Bressani, Presidente Federmanager - Associazione Dirigenti Aziende Industriali del Friuli Venezia Giulia

16.45 Apertura lavori

Bilancio Civilistico e Bilancio Etico: confronto costruttivo nella Responsabilità Sociale dell'Impresa.
Romeo Ciminello, Docente di Etica Sociale Pontificia Università Gregoriana di Roma e Docente di Sistemi Finanziari Comparati Università di Trieste

La Responsabilità Ambientale dell'Impresa
Francesco Marangon,Ordinario di Economia dell'ambiente all'Università degli Studi di Udine

ore 17.45 Interventi

Andrea Malacart, Responsabile Commissione Regionale sull'etica Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Friuli-Venezia Giulia
Mario Bertoni, Vice Presidente Unione Regionale CIDA Confederazione Italiana Dirigenti e Alte Professionalità Friuli Venezia Giulia
Paolo Maschio, Direttore Esecutivo Fincantieri SpA Sviluppo Sistema Industriale

ore 18.30 Intervento finale

Roberto Cosolini, Assessore Regionale al Lavoro, alla Formazione, all'Università e alla Ricerca

Dibattito

Condurrà i lavori
Lino Sartori, Docente Università Cattolica - Milano

Seguirà rinfresco